Riapre il FotoCineClub, subito tre mostre e la presentazione di ''FoggiaFotografia: La Puglia senza confini''

Lunedì 13 Settembre 2021
Il FotoCineClub di Foggia riapre la propria sede di via Ester Lojodice 1 dopo il periodo di chiusura dovuto alle note cause pandemiche. La riapertura avverrà mercoledì 15 settembre alle ore 20:30 con le mostre di Raffaele Battista "La cura - colori, profumi, sogni ed emozioni", di Alfonso delli Carri "Passaggi di stato" e di Nicla Cannito "Il respiro dello Junno" (nella foto) e con ulteriori contributi fotografici di Monica Carbosiero, di Carla Prencipe e del circolo fotografico di Bari Kaleidos.

Lo storico circolo foggiano riprende l'attività dal vivo dopo il periodo di chiusura dovuto alla pandemia e riapre proprio con quelle mostre annunciate lo scorso fine ottobre e facenti parte della nona edizione del festival "FoggiaFotografia: La Puglia senza confini" che si è potuto svolgere solo parzialmente.

Durante la pandemia l'attività del FotoCineclub di Foggia non si è mai fermata, ma si è dovuta necessariamente svolgere utilizzando le piattaforme online, sia per i corsi di fotografia che per i numerosi incontri con autori di livello nazionale ed internazionale, ora passato anche il periodo estivo riprende l'attività in presenza, rispettando tutte le attuali norme anti-Covid: green pass, mascherine e distanziamento.

Raffaele Battista, di Lucera, è da sempre appassionato di fotografia mosso dall'instancabile ricerca di nuove tecniche e suggestioni artistiche, trovando un approdo nella fotografia di paesaggio. Gli scatti presentati in questa mostra sono tutti a colori e sono caratterizzati dalla semplicità della composizione, dalla morbidezza dei toni e dalla sinuosità delle linee. Insignito dalla Fiaf nel 2017 dell'onorificenza di artista della Fotografia Italiana, per i significativi meriti artistici ed espressivi, ha al suo attivo varie pubblicazioni e numerose mostre personali e collettive presso musei e centri culturali italiani ed europei.

Alfonso delli Carri, fotografo professionista dal 1997, anch'egli artista della Fotografia Italiana, è un esperto stampatore in camera oscura e nella stampa digitale fine-art, è docente di fotografia per numerosi Pon Europei presso istituti di scuola media superiore, nonché docente di fotografia  riconosciuto dalla Fiaf, Federazione italiana associazioni fotografia, e autore di numerose mostre fotografiche personali e collettive e ha ottenuto numerosi riconoscimenti in concorsi fotografici in Italia e all'estero. La sua mostra è rappresentata da scatti effettuati su pellicola bianco e nero.

Nicla Cannito, appassionata fotografa di Manfredonia, presenta una sua visione del rione Junno di Monte Sant'Angelo tutta in bianco e nero con la presenza di una modella che fa da guida alla conoscenza di questi scorci garganici che hanno conservato il sapore e gli odori di un mondo che non c'è più.

Raffaele Battista, Alfonso delli Carri e Nicla Cannito sono soci del FotoCineClub di Foggia. In occasione di questa riapertura il FotoCineClub di Foggia presenterà anche la decima edizione di "FoggiaFotografia: La Puglia senza confini" che partirà alla fine di ottobre e si avvarrà della collaborazione del Comune di Foggia e della Fiaf, cui è associata fin dal 1969, anno di nascita del circolo foggiano.