VIDEO | ''Maia Rigenera non c'entra niente con la puzza sentita a Foggia'', la netta smentita della proprietà

Martedì 7 Settembre 2021
L'impianto di compostaggio di Lucera è stato fermo per quasi tre anni, domani si riparte con tutte le accortezze per azzerare l'impatto sui cittadini

Non è l'impianto di compostaggio di Lucera ad aver provocato i cattivi odori percepiti nei giorni scorsi dai cittadini a Foggia, la conferma arriva dalla proprietà di Maia Rigenera che annuncia la riapertura ufficiale ai conferimenti a partire da domani. Dopo l'incursione delle scorse settimane l'Attacco è tornato sul posto per una verifica.
I chiarimenti sono stati forniti direttamente dall'imprenditore Antonio Salandra.

In effetti non c'è immondizia nell'impianto e la stessa Arpa ha fornito una spiegazione diversa alle origini della puzza, riferita a l'Attacco dal direttore dell'impianto Luigi Rutigliano.

Ulteriori informazioni e approfondimenti nell'edizione odierna del quotidiano l'Attacco.